La danza della fata confetto suonata con i bicchieri musicali

Seduce il movimento delle dita dei due talentuosi artisti mentre eseguono la famosa melodia del compositore Tchaikovsky.

"https://www.youtube.com/watch?v=QdoTdG_VNV4"

Il glasspiel è un particolare strumento musicale realizzato con una serie di bicchieri di vetro di diverse dimensioni e riempiti d’acqua in diverse misure, in modo che possano produrre suoni di varie tonalità: la musica viene prodotta attraverso lo sfregamento delle dita inumidite sull’orlo dei bicchieri. Fino al XVIII secolo i bicchieri musicali furono considerati solo come uno strumento d’interesse scientifico, particolarmente utilizzato per lo studio sull’acustica; solo nella seconda metà del ‘700 fu inventata la prima glassarmonica, cioè lo strumento musicale vero e proprio. Un ottimo esempio di questo strumento è presentato in questo video, dove i due bravissimi artisti polacchi Anna e Arkadiusz Szafraniec, del gruppo Glass Duo, si esibiscono egregiamente con le dolci note della linea melodica “Sugar Plum Fairy” di Tchaikovsky.

Avete mai provato a far suonare un bicchiere? 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni