L’Array mbira, uno strumento musicale unico nel suo genere

Completamente fatto a mano, crea sonorità simili a quelle di un’arpa.

"https://www.youtube.com/watch?v=Z3b1bz_9gEo"

Dal punto di vista musicale gli anni ’60 sono stati importanti per la sperimentazione e la ricerca di nuove sonorità. Ed è proprio all’inizio di questo decennio che a San Diego, in California, Bill Wesley crea l’Array M’bira, strumento ispirato alla M’bira, uno strumento africano conosciuto anche come Sansa, aumentandone l’estensione cromatica.

Lo strumento, nel modello più completo, ha la capacità di ricoprire 5 ottave, e si basa sullo schema del ciclo delle quinte. Ogni “tasto” è formato da 5 lamelle metalliche, la cui vibrazione riproduce una nota in 5 diverse ottave. Andando da sinistra verso destra troveremo la quinta del tasto di partenza, e in direzione contraria la quarta.

Il suono che ne deriva è davvero interessante e suggestivo, perfettamente in linea con le sonorità ricercate in quegli anni.

Avete mai suonato questo o altri strumenti così insoliti?

Angelo Milo

twitter logo transparent icon 16 @I_AngeloMilo_I

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni