L’uomo che ha salvato centinaia di vite umane

L’incredibile storia dell’angelo della scogliera, una persona qualunque con il dono dell’amore per gli altri.

"https://www.youtube.com/watch?v=o32dxRU2TPY"

“Posso fare qualcosa per aiutarti?” questa era la frase preferita di Donald Ritchie, "l'angelo della scogliera". Con questa frase ha salvato circa 160 persone. Abitava sulla scogliera "the gap", in Australia. Ritchie vi comprò casa negli anni sessanta e da allora non ha mai smesso di aiutare gli aspiranti suicidi. Si avvicinava loro con i palmi rivolti verso l'alto e chiedeva: "posso aiutarti?" da lì partivano alle volte lunghissime conversazioni e l'uomo così deciso a togliersi la vita fino a qualche minuto prima, scendeva dallo spuntone e ringraziava Ritchie. L'uomo ha continuato a salvare vite fino alla sua morte avvenuta nel 2012, non senza riconoscimenti pubblici. Ha ricevuto, infatti, nel '60 una medaglia al coraggio per aver afferrato un uomo che si stava lanciando dalla scogliera, nel 2006 ha ricevuto una medaglia al valore dal governo australiano, nel 2010 lui e sua moglie sono stati nominati “cittadini dell’anno” dello stato dove vivevano e nel 2011 è stato premiato come “eroe locale dell’anno”.

Non sottovalutate mai il potere di un gesto gentile o di un sorriso, questo l'unico messaggio dell'angelo della scogliera.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni