L’uomo che abbraccia i leoni

Il naturalista che ha mollato la sua attività per amore degli animali selvatici ci regala delle immagini profondamente commoventi.

"https://www.youtube.com/watch?v=MNCzSfv4hX8"

Chi di noi non ha mai sognato di poter accarezzare un leone o di giocare con una tigre come se fossero anche loro degli animali domestici? Lo stesso sogno lo aveva Kevin Richardson, fisioterapista che un giorno ha deciso di lasciare tutto e trasferirsi in Africa per “parlare” agli animali con il linguaggio dell’amore.

Richardson ha rivoluzionato tutte le regole che riguardano l’approccio agli animali selvatici usando amore, comprensione e fiducia per stabilire con loro un legame emotivo. In questo modo l’uomo è diventato l’amico da proteggere e con cui giocare e divertirsi.

Kevin dimostra un talento unico nel riconoscere le emozioni degli animali e il rapporto che ha stabilito con essi gli ha permesso di comunicare al mondo lo stato di grave pericolo che vivono i leoni che stanno per essere inseriti nelle specie in via di estinzione. Le immagini che mostrano Kevin scherzare con leoni e leonesse, scambiarsi con loro gesti affettuosi, hanno fatto presto il giro del mondo e hanno dato l’opportunità allo studioso di produrre libri, documentari e persino un film “White Lion” con il quale ha sostenuto la sua associazione “The Lion Whisperer” che gestisce da tempo il Kingdom Wildlife Sanctuary, una riserva per leoni in Sud Africa.

E a voi, piacerebbe abbracciare e coccolare un bel leone?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni